29
Dez

UNA STORIA DI SUCCESSO - PARLANO DI NOI SU "VALORE ITALIA"

GRANDI NOTIZIE!

Tra varie aziende storiche dell’arredamento, siamo stati selezionati da Golfarelli Editore per parlare di noi, in questo 2020 che è ormai il nostro 95esimo compleanno!

Trovate il nostro articolo nel dossier "Valore Italia” in uscita insieme a “Il Giornale” e qui, all'interno di questa news.

Abbiamo parlato della nostra storia, di quello che facciamo, della nostra visione sul mondo dell’arredo e della progettazione, spiegando le nostre prospettive e le nostre idee.

Il dossier è uscito questa settimana, ma verrà distribuito anche durante il prossimo Salone del Mobile di Milano!

Qui l'articolo completo. Per le foto dell'articolo, invece, sono presenti sui nostri social Instagram e Facebook.

UNA STORIA DI SUCCESSO
Radici ben salde in un passato da arredatori ma con lo sguardo rivolto a un mercato in continua evoluzione: dagli stili più di tendenza a quelli più classici. Con Andrea Colombo ripercorriamo le tappe e l’offerta di un’azienda ben salda nel settore da quasi un secolo.

​La casa, oggi più che mai, è lo spazio principale e più importante in cui si plasma la vita delle persone. La progettazione dell'ambiente domestico, sotto qualsiasi aspetto, ​​riveste quindi un’importanza fondamentale. Nulla può essere lasciato al caso: dal più piccolo particolare fino all’aspetto relazionale e funzionale dello spazio, tutto deve essere curato nei minimi dettagli. È questa la filosofia che caratterizza l’offerta della società Arredamenti Colombo. «Da sempre la nostra proposta spazia dalla cucina al soggiorno, dalla zona bagno alla camera e cameretta, passando anche attraverso i più disparati complementi d’arredo» spiega Andrea Colombo. La famiglia vanta una lunga tradizione nel settore dell’arredamento: «Abbiamo origini milanesi e ci siamo sempre dedicati all’artigianato. All’incirca dal 1870, la mia famiglia iniziò a produrre artigianalmente materassi, realizzati in lana o in crine, e poltrone. Grazie all’intuizione di nostro nonno Giuseppe, trisavolo, e alla sua spiccata mentalità imprenditoriale e creativa, in quegli anni decise di aprire un negozio di arredamento a Milano, in via Spontini, dove iniziarono a lavorare anche i suoi figli, ovvero mio papà e i miei zii, Lorenzo e Italo, che aprirono poi altri due negozi, sempre a Milano: il primo in Piazza Lima, chiamato Italmobili, e il secondo in Via Pecchio. Lo zio Italo a quei tempi fu anche il presidente dei mobilieri di Milano. Successivamente, intorno agli anni Venti, venendo in vacanza sul Lago Maggiore, nostro nonno Giuseppe avviò altri due negozi: uno a Intra, gestito dallo zio Berto, e uno a Cannobio, gestito da mio papà, anch’egli Giuseppe». È così che è cominciata la storia dell’azienda Arredamenti Colombo a Cannobio. «Tra i tredici e i vent’anni imparai anche io a costruire mobili in Brianza, mentre negli anni Cinquanta i nostri zii esponevano alla Fiera del Mobile di Milano e nel sagrato del Duomo. Quando tornai a Cannobio, i primi tempi realizzavamo per lo più camere, buffet, tavoli, soggiorni e cucine. Nel tempo ci siamo spostati in vari negozi, migliorando man mano le lavorazioni e i prodotti. Grazie anche al grosso aiuto offerto da mia mamma Teresa e da mia moglie Giovanna, abbiamo sempre cercato di offrire un’ottima qualità». Oggi il negozio è gestito da Andrea, sua moglie Sibilla e il figlio Arim, laureato in Interior Design al Politecnico di Milano, che rappresenta ormai la quarta generazione della famiglia Colombo, alla guida della società.
Ancora oggi l’azienda si occupa prevalentemente dell’arredamento di cucine, camere da letto, camerette, bagni, soggiorno. «Realizziamo, insomma, l’arredo completo di una casa integrando anche con i complementi, come lampade e oggettistica». Le attuali richieste di mercato sono oggi più orientate verso lo sviluppo di ambienti quali cucine e bagni: «Sono identificati in locali dove il nostro cliente conduce l’ospite. Ad esempio, la cucina è l’ambiente senz’altro più vissuto, mentre il bagno rappresenta la cartina di tornasole della bellezza della casa. Tutto viene completato con la proposta di oggettistica raffinata e, negli ultimi anni, ci siamo decisamente spostati su questo segmento, avendo stretto collaborazioni con marchi rinomati. Possiamo ben dire che, in linea generale, tendiamo ad adattarci all’andamento del mercato. Preferiamo proporre articoli di tendenza o nuovi senza però mai perdere di vista il gusto del cliente: ad esempio, lavoriamo molto sui mercati svizzeri e i clienti esprimono preferenze verso colori molto più freddi, stili minimali ed essenziali, al contrario degli italiani, che mostrano una tendenza verso un arredamento emozionale, caldo e materico. Registriamo come negli ultimi anni lo stile classico sia tramontato, il poco che realizziamo, in questo ambito, è però molto apprezzato in termini di qualità. Offriamo la possibilità ai nostri clienti di progettare insieme la propria casa. Così andiamo direttamente sul posto, rileviamo le misure, eseguiamo un progetto su misura presentandolo poi attraverso uno specifico programma che tiene conto di un dettagliato studio realizzato sui colori e sugli altri elementi presenti nell’abitazione: la tipologia di pavimentazione, le pareti o la presenza di carta da parati. Siamo in grado, inoltre, di sviluppare anche progetti per l’installazione degli impianti della cucina e, infine, siamo sempre noi ad occuparci del montaggio. In tal senso, vantiamo una lunga esperienza e mai ci siamo rivolti a montatori esterni perché ben comprendiamo il valore e l’importanza di questa fase che è senz’altro di pari rilevanza rispetto alla fase progettuale».

ORIGINI E PROSPETTIVE 
Arredamenti Colombo di Andrea Colombo & C. sas è leader nel settore dal 1925. È pre- sente nelle province di Verbania a Cannobio. L’azienda opera in maniera consolidata in Svizzera, un mercato che punta a mantenere e ad accrescere in concomitanza con quello italiano. Il valore aggiunto di Arredi Colombo è senza dubbio rappresentato dalla realiz- zazione completa, seguita internamente passo passo, dal progetto fino al montaggio del- l’arredo. «Rivolgersi a noi, di certo, non è come rivolgersi a un negozio, del quale non si conosce infine l’affidabilità – sottolinea Andrea Colombo -. Per lo più nella grossa distri- buzione, può succedere spesso che il costo sia davvero molto basso, senza avere però garanzia sul post vendita. Con noi il cliente, in tal senso, può stare tranquillo». Per il futuro la società sta investendo sull’accrescimento dell’organico attraverso la formazione di due esperti montatori. Inoltre, punta ad approdare sul web, investendo sul e-commerce.

Articolo di Luana Costa - Golfarelli Editore